NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

Animalismo

Rosalba Nattero è impegnata attivamente nella difesa dei diritti degli animali, impegno a cui si dedica appassionatamente. Ha fondato "SOS Gaia" (www.sos-gaia.org), commissione della Ecospirituality Foundation Onlus con sedi a Torino, Roma ed Asti, che si dedica all’aiuto agli animali in difficoltà e alla divulgazione di una cultura che dia rispetto e dignità agli animali non umani.

Rosalba Nattero è impegnata attivamente nella difesa dei diritti degli animali, impegno a cui si dedica appassionatamente.

La manifestazione contro la riapertura dello zoo di Torino con i rappresentanti delle maggioi sigle dell'animalismo nazionale

L’incontro con Unorna, una gatta nera incontrata sul cammino della vita, ha segnato profondamente la sua esistenza ed ha determinato una svolta decisiva che ha influito su tutte le sue attività. Da quell’incontro fortuito sono seguiti altri innumerevoli incontri con gli animali non umani, ognuno dei quali ha contribuito ad arricchire il bagaglio prezioso di esperienze di Rosalba che erano destinate a trasformarsi in numerose iniziative, tutte quante tese alla tutela e difesa della dignità degli animali.

Rosalba Nattero nel comizio conclusivo della manifestazione contro gli zoo

Ha fondato "SOS Gaia" (www.sos-gaia.org), commissione della Ecospirituality Foundation Onlus con sedi a Torino, Roma ed Asti, che si dedica all’aiuto agli animali in difficoltà e alla divulgazione di una cultura che dia rispetto e dignità agli animali non umani. La filosofia che anima SOS Gaia nasce dal concetto di ecospiritualità, un’idea che prende spunto dall’esperienza sviluppata insieme a Giancarlo Barbadoro a contatto con i Popoli naturali, quelle culture che hanno come riferimento Madre Terra. L’ecospiritualità è la filosofia della Natura, un’esperienza di armonia interiore che si estende a tutto ciò che ci circonda, nel rispetto dell’ambiente e di tutte le forme di vita.

Rosalba Nattero intervista l’eurodeputato Andrea Zanoni

L’ecospiritualità porta a considerare la vita non umana sullo stesso piano di quella umana, riconoscendo agli animali capacità emotive e senzienti. Questa concezione è ciò che anima l’impegno di SOS Gaia alla conquista dei loro diritti e della loro libertà. L’ecospiritualità porta a considerare che, senza cercare altrove, gli animali non umani sono dei veri e propri alieni con cui intraprendere un mutuo scambio di conoscenze per migliorare se stessi e il pianeta.

Rosalba Nattero con Carla Rocchi alla Camera dei Deputati di Roma in occasione del convegno “La ricerca scientifica senza animali”

Nattero, in qualità di presidente di SOS Gaia, dal 2012 è dal membro della Consulta Animalista della Città di Torino, ente istituzionale con funzioni propositive e consultive su tutte le tematiche riguardanti il benessere animale e la tutela dei diritti degli animali.

E' membro del Comitato Etico e Artistico dell'Associazione Vegani Italiani onlus.
Nel 2013 SOS Gaia entra a far parte della Federazione Italiana Diritti Animali e Ambiente (FIDAA) ed in questo ambito Nattero prende parte a convegni internazionali come quello svolto alla Camera dei Deputati di Roma su “La ricerca scientifica senza animali” contro la vivisezione. La sua collaborazione con la FIDAA si estende anche alla rivista online della Federazione, “Nel Cuore” (www.nelcuore.org), dove tiene un blog.

Rosalba al Dog Party di Dreamland

Insieme ai rappresentanti delle maggiori sigle dell’animalismo e ambientalismo nazionale ha promosso la Campagna “No Zoo 2017”, di cui è stata nominata portavoce, che ha portato in piazza migliaia di persone in una manifestazione nazionale a Torino per protestare contro la riapertura dello zoo torinese e contro tutti gli zoo. Attorno al Comitato promotore, fondato da SOS Gaia insieme a ENPA, LAC, LAV, LEAL, LEGAMBIENTE, LIDA, OIPA, PRO Natura si è formato un vasto movimento costituito da più di 40 associazioni che lottano unite contro tutti i luoghi di detenzione degli animali.
SOS Gaia è anche il nome della trasmissione televisiva che Nattero conduce insieme a Giancarlo Barbadoro su Rete 7 (LCN 12, SKY 825, www.rete7.it), dedicata all’animalismo e all’ambiente.

Rosalba Nattero intervista Gianluca Felicetti, presidente nazionale LAV

L’impegno animalista di Rosalba Nattero si riflette in tutte le sue attività, dalla musica ai libri e all’attività giornalistica. Nel 2014 pubblica il libro “I Custodi della Porta” per la Keltia Editrice, un testo che testimonia le sue esperienze particolari con gli animali che hanno segnato la sua vita. Il libro, che porta le illustrazioni della pittrice Angela Betta Casale, viene presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino 2014. Il ricavato è destinato agli animali in difficoltà.

Insieme a Giancarlo Barbadoro ha pubblicato “Tutti figli di Madre Terra” per la Keltia Editrice, un testo che propone una nuova visione del problema della tutela dei diritti degli animali.

Rosalba Nattero con l’onorevole Michela Vittoria Brambilla alla Camera dei Deputati di Roma in occasione del convegno “La ricerca scientifica senza animali”

Nel 2017 ha presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino il suo nuovo libro “Ecospiritualità a tavola” in cui illustra i motivi etici, salutistici e ambientali che motivano la scelta vegana, insieme a una nutrita raccolta di ricette.
Conduce insieme a Giancarlo Barbadoro la trasmissione radiofonica “Nel Segno del Graal” sull’emittente Radio Flash con ampi spazi dedicati all’animalismo (www.radioflash.to) e su Radio Archimede (www.radioarchimede.it) conduce la trasmissione “Madre Terra chiama” che tratta di animalismo e dintorni.
Gestisce inoltre la web-radio ShanCommunityRadio (www.shancommunity.org) con un settore dedicato all’animalismo.

Rosalba Nattero con Remigio Luciano, responsabile del CRAS di Bernezzo, e la psicoterapeuta Mariangela Ferrero

Con il suo gruppo LabGraal organizza concerti e iniziative in favore degli animali, sia per raccolte fondi destinate a enti e associazioni animaliste, sia per sensibilizzare sulle battaglie in favore degli animali. Nel 2012 Nattero partecipa attivamente alla promozione del referendum contro la caccia in Piemonte insieme alla LAC Lega per l’Abolizione della Caccia, e con il suo gruppo LabGraal organizza l’evento “Sognando un mondo migliore” per protestare contro l’abolizione del referendum. Nattero è la promotrice di una serie di eventi, dibattiti e iniziative a tema animalista, tra cui la mostra “Animali trovati e salvati” che organizza in collaborazione con le associazioni ENPA e OIPA presso la Sala Incontri del Consiglio Regionale del Piemonte, e a cui SOS Gaia partecipa con una serie di pannelli.

Rosalba Nattero nel suo discorso di inaugurazione della mostra “Animali trovati e salvati” presso la sede del Consiglio Regionale del Piemonte

A Roma, presso la Sala del Carroccio al Campidoglio, organizza l’evento “SOS Gaia, un messaggio di pace per la difesa del pianeta e dei suoi abitanti” patrocinato dal Comune di Roma e presentato dall’On. Monica Cirinnà.
La maggior parte della sua attività di giornalista è dedicata all’animalismo, scrivendo articoli per la rivista online Shan Newspaper (www.shan-newspaper.com), di cui è co-direttore, e dedicando i suoi programmi televisivi e radiofonici alla causa della difesa dei diritti degli animali.

Nattero con Marco Francone (presidente Consulta Animalista di Torino) e Giancarlo Barbadoro (presidente Ecospirituality Foundation) durante l’evento “Sognando un mondo migliore”

L’impegno contro la vivisezione vede Nattero in prima linea nella diffusione di una campagna contro la disinformazione, collaborando con la LAV Lega AntiVivisezione e dedicando reportages, interviste a esponenti di enti contro la vivisezione e a scienziati internazionali per far conoscere i danni alla salute dell’uomo provocati dalla sperimentazione animale. A Roma Nattero intervista Gianluca Felicetti (presidente della LAV), Carla Rocchi (presidente dell’ENPA) e in più occasioni Michela Vittoria Brambilla, ex ministro e promotore della FIDAA. Sempre a Roma intraprende una proficua collaborazione con il biologo ambientale ed evolutivo Roberto Cazzolla Gatti con cui condivide la battaglia animalista e ambientalista.

Rosalba con Michelle

Collabora attivamente all’iniziativa europea Stop Vivisection di cui SOS Gaia è sponsor.
Rosalba Nattero è inoltre impegnata nella battaglia per i circhi senza animali, per l’abolizione delle corse di cavalli nel Palio di Siena, per l’abolizione delle “botticelle” romane. Con SOS Gaia partecipa a numerosi ricorsi al TAR per la difesa degli scoiattoli nei parchi piemontesi e per la difesa dei colombi nella città di Torino.

Rosalba Nattero con un gruppo di volontari di SOS Gaia e alcuni dei cani salvati e assistiti dall’associazione

Collabora con il Centro Recupero Animali Selvatici di Bernezzo (CN) per l’aiuto a un gruppo di macachi salvati da situazioni difficili, ospitati dal CRAS.
Oltre alla diffusione di una cultura che dia rispetto agli animali, SOS Gaia è attivamente impegnata in una serie di attività operative a cui Nattero e i suoi volontari si dedicano continuativamente: promuove iniziative tese a trovare una casa a gatti e cani abbandonati, fornendo loro accoglienza temporanea e cure mediche secondo bisogno. Organizza assistenza a domicilio a titolo gratuito a cani e gatti al fine di aiutare le persone anziane o in difficoltà a tenere con sé il proprio animale, fornendo cibo e assistenza veterinaria a spese dell’associazione. SOS Gaia collabora inoltre con rifugi per animali e altre associazioni di assistenza e tutela animali, organizzando manifestazioni di beneficenza in favore di enti che operano sul territorio. SOS Gaia si sostiene unicamente sul volontariato e sulle donazioni dei suoi volontari e simpatizzanti.


Web credits 
© Rosalba Nattero